Polar Blog

Curiosità, informazioni, promozioni: tutto quello che il web può offrirvi dal punto di vista di un team di professionisti!

Sfidare la crisi: l’esempio delle imprese bresciane

1_4

La congiuntura economica attuale, lo sappiamo, è un grosso ostacolo per le imprese manifatturiere tradizionali, di cui la provincia di Brescia, da sempre contraddistinta da un’operosità e una vitalità esemplari, è ricca. I metodi di produzione tradizionali rischiano infatti di saturare i magazzini di pezzi invenduti, con una conseguente diminuzione dei guadagni e il rischio di dover risparmiare sulla forza lavoro o sulla qualità dei prodotti.

Anche in questo frangente, la provincia bresciana può essere foriera di una serie di esempi positivi che aiutano a guardare il futuro con uno sguardo più positivo. La Valtrompia, territorio di posate, rubinetti e armi, vive ancora dell’indotto che queste grandi imprese generano con la produzione di minuteria e pezzi di precisione per componenti idraulici, metalli lavorati, pressofusione e oleodinamica. Imprese di produttori di raccordi per aria compressa come, ad esempio, Quetti Luigi Srl, si affidano anche al mercato estero, che vede ancora il made in Italy come un valore aggiunto, per ovviare al momento economico sfavorevole nel nostro paese.

Quetti Luigi Srl, fondata nel 1975, produce componenti vari per compressori d’aria, tra cui valvole e raccordi; annovera tra i propri clienti, sia in Italia che all’estero, numerosi leader nel settore dell’aria compressa, che apprezzano la qualità del processo produttivo e il servizio di vendita e post vendita di primo livello che Quetti offre con professionalità e serietà.

Un altro esempio virtuoso dell’arte di ingegnarsi tutta bresciana è dato da MTM Group, un neonato consorzio di aziende che si occupano di stampi a 360 gradi, dalla progettazione alla produzione fino all’ingegnerizzazione dei prodotti. Le aziende che hanno fondato il gruppo hanno deciso di fare fronte comune per affrontare la crisi di settore, puntando sull’alta qualità della progettazione e realizzazione di stampi e proponendosi come un attore di prima importanza nel mercato degli stampi della provincia di Brescia e dell’Italia intera.

La crisi, dunque, vista come momento di opportunità, nel quale l’ingegno può e deve sopperire agli ostacoli che il momento negativo dal punto di vista economico pone.
A Brescia e in provincia, c’è da starne certi, le aziende non perderanno tempo a ingegnarsi per affrontare la congiuntura economica ed uscirne vincitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *